Archivio degli articoli con tag: Giovanni Lauricella

Sorgente: ANASTASIA pittrice

Imminente mostra all’Hotel Maestoso di Montecatini Terme

Save the date: giovedì 17 agosto 2017 ore 16,30

“Le opere di Anastasia sono intimi ricordi, poetiche visioni di Montecatini Terme in fantasiose composizioni” G. L.

Da visionare anche le opere della mostra già avvenuta di Anastasia è “Diario di intime visioni”

Anteprima delle opere di Anastasia

20170629_105223

Conosciamo Anastasia per “Diario di intime visioni” la precedente mostra che ha messo in evidenza le capacità pittoriche ed interpretative dell’artista che usa l’acquarello come mezzo descrittivo delle sue emozioni.

20170629_105241

Le descrizioni della natura delicatamente pennellata a guazzo non sono terminate anzi si arricchiscono di una nuova serie dove la mano dell’artista si muove più sicura e

20170629_105308

maggiormente precisa su una definizione delle

 

masse senza i dettagli sui quali prima indugiava per ottenere una fluidità maggiore delle

immagini.

 

20170629_105329

Senza dilungarsi in descrizioni forse arbitrarie invito a visionare le opere e poi magari commentarle.20170629_105341

Propongo le immagini semplicemente come se fosse una carrellata sul lavoro di Anastasia.

Da   tenere  presente che  i formati  sono differenti l’uno dall’altro ma tutti relativamente piccoli quasi ma non tanto quello che si sta vedendo nel sito.

20170629_105444

20170629_105505       e poi

20170629_105517

 

 

 

 

Evidentemente è molto suggestionata dall’architettura del luogo, sicuramente molto evocativa

20170629_105559

non le possiamo dare torto.20170630_172413-120170629_105615

Addio a Renato Nicolini

Pochi giorni fa è scomparso l’architetto e professore Renato Nicolini.
Paradossalmente questo triste evento lo ha fatto risorgere, perché, dopo lo splendore dell’estate romana e le vicende di un assessorato meno felice a Napoli con la giunta Bassolino, era stato un po’ messo da parte.
Non parlo di tutti quelli che lo hanno sempre seguito ma di parte di una sinistra che non gli ha offerto più quell’appoggio che dall’inizio aveva avuto e che gli aveva consentito di mettere Roma al passo con le grandi metropoli della cultura mondiale.
Un cambiamento che ha penalizzato non soltanto la figura di Renato Nicolini ma anche il risultato da lui raggiunto. Parlo della cultura naturalmente, vista in quella dimensione di cui è stato sempre un grande protagonista, proprio perché lanciava ed appoggiava sempre nuove idee, nell’intento di sprovincializzare le attività culturali cittadine, in modo creativo e veramente democratico, ma soprattutto libero e scevro dalle dinamiche clientelari.
Un esempio per tutti è quello che non avremo più un happening della poesia come quello di Capocotta e chi ci è stato sa cosa dico.
Ho avuto la fortuna di conoscerlo e recentemente di averlo come amico, abbiamo tenuto insieme un incontro alla biennale di Venezia d’architettura del 2006 dove ho avuto modo di apprezzare la sua visione critica, venne ad un mio happening con Baldo Diodato, da cui il video che ho fatto in un luogo che ha modalità a lui molto affini.

Giovanni Lauricella

A Giovanni Lauricella

Ondate di calore

Se ci fosse rimesso il debito dell’ansia,

Dio delle retribuzioni e dei condoni,

mentre ci difendiamo dalla città appestata

avvelenando insetti domestici, profumando armadi e bruciando incensi

Mentre cerchiamo tra vecchie foto volti amati

per trovarvi – più estraneo di quelli- il nostro di un tempo ;

E, troppo stanche per classificare libri e carte,

rifuggono le mani anche da pennelli ed aghi;

Se, mentre progettiamo l’autunno come una convalescenza,

giungessimo a capire la Saggezza

di questo annuale flash mob della Morte

recitato nel cuore furibondo dell’Estate ( e in suo, come in Tuo, onore)

pensando che comunque il dì che corre più lento

è sempre più breve del precedente e ne anticipa,

di una crescente ed esatta frazione di buio, la notte;

Allora, con rispetto, senza lasciarne cadere una goccia,

vuoteremmo questa coppa d’oro degna di te, Socrate.

Marina Panetta

5 agosto 2012